MARACOL

Ormeggio idilliaco nel Quarnero

Maračol, baia d’ancoraggio, si estende sull’isola di Unije. La baia e protetta da tutti i venti, eccetto il forte vento del sud. L’isola di Unije situata nel Golfo del Quarnero e si trova tra la Dalmazia centrale e l’Istria. Il toponimo Maracol, in italiano “Porto Lungo”, porto nella baia lunga, indica le caratteristiche del paesaggio (palude in italiano).

PREZZI

controlla in quale categoria appartiene la tua barca

a 10m

15 HRK/metro

da 10 a 14m

20 HRK/metro

> 14m

25 HRK/metro

Modalità di pagamento

CASH ONLY

REGOLE E ISTRUZIONI

Scopri cosa serve per un soggiorno confortevole e tranquillo nella ormeggio di Maracol

Alzate la boa. Sotto la boa ci sono tre funi. Fissate due grosse funi bianche al morsetto destro e sinistro. Tirate la fune colorata piů sottile verso l’altra parte della barca e stringetela (come il “mooring”).

La persona che conduce un barca a motore o una barca a vela e responsabile della sicurezza dell’imbarcazione ancorata e ha l’obbligo di seguire le istruzioni del concessionario e della capitaneria del porto competente.

Durante l’ormeggio il conducente dell’imbarcazione deve assicurarsi che l’imbarcazione sia sufficientemente lontana dalle imbarcazioni circostanti in tutte le direzioni e condizioni meteorologiche.

Durante la permanenza nei luoghi di ancoraggio vietato gettare e dissipare rifiuti solidi e liquidi e acqua sanitaria. La violazione delle leggi per la protezione dell’ambiente marino severamente punita in conformitŕ alle regole della Legislazione marittima e della Legge del demanio marittimo e dei porti marittimi.

ISOLA UNIJE

Un piccolo paradiso per un sacco di relax

L’unico paese Unije si trova a nord-ovest della baia Maracol, a una ventina di minuti a piedi oltre la collina o una decina di minuti in trattore. In mezzo alla baia Maračol e situata una fabbrica abbandonata per la lavorazione delle sardine e dei calamari, che aveva il nome di “Arigoni” all’epoca dell’Italia. Nella fabbrica, che ha operato fino al 1963, lavoravano oltre 60 abitanti dell’isola.

L’edificio veniva usato come caserma di frontiera dell’ex esercito jugoslavo. Il toponimo Unije in antico greco significa campo, “u niu” significa “nel campo”. Gli abitanti di Unije erano principalmente agricoltori e perciň il paese si trovava sulla parte dell’isola non protetta dai venti dell’ovest e del sud. Nel paese Unije c’e una chiesa, un negozio, una posta, un panificio, due ristoranti e una pasticceria. Nella parte nord occidentale della baia Maračol si trova una fattoria in costruzione.

PRENOTARE IL VOSTRO POSTO

Essere spensierata questa estate e riservare oggi il loro posto nella ormeggio Maracol